Perforazione a percussione con aria compressa

Metodo di perforazione molto interessante per la realizzazione di pozzi su terreni coerenti quali rocce e conglomerati. La perforazione avviene con l'ausilio di martello fondo foro alimentato ad aria compressa. Il materiale attraversato viene così portato in superficie direttamente dall'aria immessa, verificandone con certezza la tipologia e consistenza. Contemporaneamente viene monitorata l'eventuale presenza e quantità dell'acqua presente. Con tale sistema si riesce a individuare ogni pur minima sorgente d'acqua, in fessurazioni anche di piccola entità diversamente rintracciabili. In terreni incoerenti quali sabbie o ghiaie viene utilizzato in alternativa il sistema fondo foro - tubex Sandvik. Mediante tale dispositivo, durante la perforazione viene trascinata la tubazione definitiva avente diametri 273, 219 o 114 mm, che potrà in seguito, essere finestrata con finestratore idraulico, alle quote ritenute più idonee. Per fare ciò siamo attrezzati con compressori Atlas Copco XAHS 175 da 104 Hp ed Ingersoll Rand XHP 900 da 400 Hp.

Photogallery

Clicca l'immagine per vedere lo zoom e per leggere la descrizione.

Web Analytics